Trama

Ispirandosi ai giocattoli del figlioletto Christopher Robin, lo scrittore A.A. Milne crea il magico mondo di Winnie the Pooh. Insieme alla madre Daphne e alla tata Olivia, Christopher Robin è travolto dal successo internazionale dei libri del padre, capaci di infondere speranza e conforto nell'Inghilterra reduce dalla Prima guerra mondiale. Con gli occhi di tutti puntati sul piccolo, la famiglia sarà costretta a pagare un alto prezzo.

Approfondimento

VI PRESENTO CHRISTOPHER ROBIN: LE ORIGINI DI WINNIE THE POOH

Diretto da Simon Curtis e sceneggiato da Frank Cottrell Boyce e Simon Vaughan, Vi presento Christopher Robin approfondisce la complicata relazione tra A.A. Milne, amato scrittore di libri per l'infanzia, e il figlio Christopher Robin, i cui giocattoli hanno ispirato il padre per la creazione del magico mondo di Winnie the Pooh.

Con la direzione della fotografia di Ben Smithard, le scenografie di David Roger, i costumi di Odile Dicks-Mireaux e le musiche di Carter Burwell, Vi presento Christopher Robin porta dunque sullo schermo la vita di A.A. Milne, lo scrittore che ha trovato il successo grazie alla creazione dell'orsetto Winnie, destinato a essere amato dai bambini di tutto il mondo. Abbandonando la vita di Londra per trasferirsi nella campagna inglese, Milne è andato incontro a una trasformazione senza precedenti che da saggista e sceneggiatore lo ha fatto divenire in autore di best seller per l'infanzia. Nessuno nella sua famiglia era pronto ad affrontare il successo, nemmeno il figlioletto Christopher Robin, colui che giocando con i suoi giocattoli aveva fatto da fonte di ispirazione per i due volumi Winnie Puh e La strada di Puh pubblicati rispettivamente nel 1926 e nel 1928. "Tutti conoscono le avventure di Winnie the Pooh. In pochi invece sanno cos'è stata la vita del suo autore, alle prese con lo stress post traumatico generato dalla Prima guerra mondiale. e quale rapporto avesse con il figlioletto. Il successo di Milne è stato tanto fenomenale quanto inaspettato e ha finito per causare problemi alla sua famiglia e a influire sul piccolo Christopher. Addio Christopher Robin tocca argomenti che sono vicini al cuore di ognuno di noi. Parla dell'essere genitore, dell'avere figli e di lasciarli andare: si concentra sul magico periodo in cui A.A. Milne e Christopher sono lasciati da soli in campagna per la prima volta e si studiano l'uno con l'altro. Ma parla anche dell'Inghilterra tra le due guerre e dell'atto della creazione narrativa, quel particolare momento in cui un autore si ritrova a scrivere una storia che entrerà nell'immaginario collettivo dell'intera umanità. Winnie the Pooh e i suoi amici hanno incantato il mondo con la loro innocenza ma sono nati in un momento difficile per l'Inghilterra e sono stati creati da un uomo che era stato traumatizzato dagli orrori del conflitto mondiale", sottolinea il regista.

Leggi tuttoLeggi meno

Il cast

A dirigere Vi presento Christopher Robin è il produttore, attore e regista inglese Simon Curtis. Nato a Londra nel 1960, Curtis ha mosso i primi passi nel mondo del teatro, dirigendo opere messe in scena sia a Londra sia a Broadway. Sposato con l'attrice Elizabeth McGovern, ha diretto per la televisione prodotti... Vedi tutto

Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
locandina
Foto
Il meglio del 2016
2016
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito