Trama

Selene si ritrova sotto il brutale attacco sia dello spietato clan dei Licantropi sia della fazione dei Vampiri che l'hanno tradita. Con il solo aiuto di David e suo padre Thomas, dovrà porre fine all'eterno conflitto tra i due gruppi, anche se ciò vorrebbe dire portare a termine il più grande sacrificio della propria esistenza.

Approfondimento

UNDERWORLD: BLOOD WARS - IL QUINTO CAPITOLO DELLA SAGA DI SELENE

Diretto da Anna Foerster e sceneggiato da Cory Goodman a partire da un soggetto scritto con Kyle Ward, Underworld: Blood Wars riprende i personaggi creati da Kevin Grevioux, Len Wiseman e Danny McBride, per raccontare il prosieguo delle avventure della guerriera vampira Selene, costretta a difendersi dagli attacchi del clan dei Lycan (licantropi) e dalla fazione dei vampiri che l'ha tradita. I Lycan hanno trovato un nuovo e potente capo in Marius, in grado di portare ordine e disciplina tra le loro file. Lo scopo principale di Marius è quello di rintracciare Selene e di conoscere che ne è stato di sua figlia Eve, un raro ibrido di vampiro e licantropo. Con l'aiuto di David, Selene riesce a malapena a sfuggire ai suoi inseguitori quando, una tregua negoziata da Thomas, padre di David, le permette di rifugiarsi presso la congrega orientale governata dall'ambiziosa Semira. Qui, gli ex avversari vampiri di Selene sperano di essere aiutati nella lotta contro il flagello dei Lycan. Quando però scopre che tra i protettori orientali hanno intenti traditori, Selene si rimette in fuga con David, cercando rifugio presso la misteriosa congrega settentrionale, una setta pacifica di vampiri che vive in isolamento nelle regioni più a nord della Terra. Purtroppo per Selene, anche il nuovo nascondiglio non è scevro di pericoli legati alla secolare guerra che Vampiri e Lycan combattono.

Con la direzione della fotografia di Karl Walter Lindenlaub, le scenografie di Ondrej Nekvasil, i costumi di Bojana Nikitovic e le musiche composte da Michael Wandmacher, Underworld: Blood Wars è il quinto capitolo della saga di Selene e segna un ritorno all'estetica del primo Underword, girato nel 2002, come sottolinea il produttore Richard S. Wright: "Con Underworld: Blood Wars siamo ritornati davvero indietro, alle radici e alla mitologia della saga. Le scenografie, i costumi e l'intera atmosfera del film sono più riconducibili a Underworld piuttosto che a Underworld. Il risveglio, il quarto capitolo".

Girato nell'Europa dell'Est, Underworld: Blood Wars introduce nella saga la Congrega dei vampiri del nord, mai visti negli altri capitoli, e il loro agghiacciante regno.

Leggi tuttoLeggi meno

Il cast

A dirigere Underworld: Blood Wars è Anne Foerster, una regista di origine tedesca. Già alla guida della seconda unità di regia di The Day After Tomorrow e al lavoro sugli effetti speciali di Independence Day, la Foerster dirige per la prima volta un lungometraggio e la scelta del suo nome la si deve soprattutto... Vedi tutto

Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Il meglio del 2016
2016
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito