Espandi menu

Trama

Un cucciolo di cane, che continua a reincarnarsi, ricorda tutte le sue vite passate e le persone che ha incontrato, cercando di trovare il suo scopo in ogni nuova vita.

Approfondimento

QUA LA ZAMPA!: LE TANTE VITE DI UN CANE

Diretto da Lasse Hallström  e sceneggiato da Cathryn Michon, Qua la zampa! racconta la storia di Bailey, un cane che tra mille avventure e tanti proprietari narra le sue vicende per riflettere sul senso della vita, dell'amore e della lealtà, superando il velo sottile che separa animali ed esseri umani. Anche se si reincarna nel corpo di molteplici cani nel corso di cinque decenni, è il legame indissolubile che crea con uno spirito affine di nome Ethan a guidare le sue mosse. Il tutto ha inizio nel 1962 quando Ethan Montgomery, un bambino di otto anni, e sua madre salvano un cucciolo di Golden Retriever, che trovano ferito e abbandonato. Nonostante le riserve del padre di Ethan, la famiglia adotta il cucciolo e lo chiama Bailey. Bailey è completamente sotto la responsabilità di Ethan, che lo nutre, lo fa passeggiare, lo allena e gli insegna anche dei trucchi che non dimenticherà mai.

Quando diventa adolescente, Ethan trova il suo primo amore nella bella Hannah, pur rimanendo inseparabile dal fedele Bailey. Fresco di un infortunio che pone fine alla sua carriera calcistica e dalla rottura con Hannah, Ethan va al college e, non potendo portare Bailey con sé, è costretto a lasciare il fidato animale a casa. Mentre Ethan è via, il vecchio Bailey si ammala, muore e rinasce nel corpo di Ellie, un pastore tedesco usato come paramedico dal dipartimento di polizia di Chicago. Sorpreso di quanto gli accade, Bailey si sente però ancora il miglior amico di Ethan. Questa è però solo una delle reincarnazioni che lo attendono: rinascerà ancora come un corgi chiamato Tino e come un incrocio di pastore australiano e San Bernardo chiamato Buddy. Anche se non sa perché la sua anima continui a tornare in vita, Bailey scoprirà che lo scopo delle sue molte vite sarà più determinante per Ethan di quanto lui avrebbe mai immaginato.

Con la direzione della fotografia di Terry Stacey, le scenografie di Michael Carlin, i costumi di Shay Cunliffe e le musiche di Rachel Portman, Qua la zampa! è tratto dal successo letterario Dalla parte di Bailey, una storia per umani dell'autore W. Bruce Cameron. Pubblicato nel 2010, il romanzo è diventato in breve tempo un punto di riferimento per la "letteratura canina" per il modo in cui viene tratteggiato, anche se con fantasia, il punto di vista di un cane. Cameron, conosciuto anche per il romanzo da cui è tratta la serie televisiva The Big Bang Theory, è stato spinto a scrivere il romanzo quando la donna con cui usciva, la futura moglie Cathryn Michon, ha perso il suo cane attraversando un momento difficile proprio per l'elaborazione del lutto. Come ricorda lo scrittore: "Stavamo guidando lungo la costa della California sulla superstrada 101, e stavo male per lei. Dal nulla, come se l'avessi scaricata da Internet, è entrata nella mia testa questa storia di un cane che in realtà non muore, ma rinasce ancora e ancora e ancora, e sviluppa il senso che potrebbe esserci qualche scopo per cui questo stia accadendo. La cosa più importante che ho fatto durante la ricerca per il libro non è stata quella di leggere volumi sui cani, ma andare al parco e vedere come si comportano. I cani hanno una struttura sociale folle. Due cani possono essere migliori amici, ma quando arriva un terzo cane la dinamica cambia all'istante. La parte più difficile del romanzo è stata mantenere le cose il più semplici possibile. Ho a che fare con un cane e un cane non userà mai metafore complicate. Un cane si sofferma per lo più sui nomi, e meno ancora sugli avverbi. Il suo vocabolario è generalmente limitato a circa 40 o 50 parole, e ho voluto scrivere dal punto di vista di un vero e proprio cane, e non di un cane che capisce l'inglese".

Leggi tuttoLeggi meno

Il cast

A dirigere Qua la zampa! è Lasse Hallström. Regista di origine svedese, ha iniziato la sua carriera come regista di videoclip musicali, in particolare per gli ABBA, prima di esordire al cinema nel 1985 con La mia vita a quattro zampe, adattamento di un romanzo di Reidar Jönsson in cui la vita di un ragazzino è... Vedi tutto

Note

Adattamento del romanzo Dalla parte di Bailey di W. Bruce Cameron.

Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Il meglio del 2016

2016

I nostri top user

Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user

Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire

Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito