Espandi menu

Trama

Il racconto dell'infanzia, dell'adolescenza e dell'età adulta di Chiron, un gay afroamericano che lotta per sopravvivere a Miami, tra lotte di droghe, amori in luoghi inaspettati e possibilità di cambiamenti interiori.

Approfondimento

MOONLIGHT: VENT'ANNI DI UN UOMO, TRE FASI DI VITA

Diretto e sceneggiato da Barry Jenkins, Moonlight si basa su una storia di Tarrell Alvin McCraney e racconta il percorso di formazione del nero (omosessuale) Chiron attraverso due decenni della sua vita nel sud della Florida. La storia ha inizio quando Chiron ha solo 10 anni e, in fuga dai bulli che lo perseguitano nel quartiere popolare di Miami in cui vive, viene salvato da Juan, uno spacciatore che diventa il suo mentore e il suo protettore con l'aiuto della fidanzata Teresa. Adolescente, Chiron è alle prese con la nascita del suo sentimento d'amore per il compagno di scuola Kevin, il declino della madre Paula e un traumatico incidente scolastico che gli cambierà per sempre la vita. Oramai adulto, Chiron a causa dell'amore contrastato che ha forgiato la sua identità è divenuto incapace di esprimere i suoi sentimenti quando in un ristorante di Miami il destino in maniera inaspettata gli fa rincontrare Kevin.

Con la direzione della fotografia di James Laxton, le scenografie di Hannah Beachler, i costumi di Caroline Eselin e le musiche di Nicholas Britell, Moonlight nasce in una scuola di recitazione come progetto di classe del drammaturgo Tarell Alvin McCraney, già autore di una trilogia di rappresentazioni teatrali incentrati sulle esperienze degli afroamericani in Louisiana. Nel 2013 il progetto attira l'attenzione della produttrice Adele Romanski e del regista Barry Jenkins, alla ricerca di un soggetto che gli permettesse di dare seguito al suo acclamato Medicine for Melancholy. Seppur cresciuti nella stessa città e avessero frequentato le stesse scuole elementari e medie, McCraney e Jenkins non si erano mai conosciuti prima ma hanno condiviso esperienze di vita molto simili e trattato nelle loro opere temi come il senso di identità e la mascolinità. Cosa non meno rilevante, i due hanno dovuto anche fare i conti con la dipendenza dalle droghe delle loro rispettive madri: mentre la madre di Jenkins è sopravvissuta ed è rimasta sieropositiva per 24 anni, quella di McCraney è morta per le complicazioni dell'Aids.

Il progetto di McCraney si basava fondamentalmente sulla relazione tra un giovane ragazzo che combatte contro i bulli di quartiere, la tossicodipendenza della madre e un forte senso di solitudine, e uno spacciatore che diviene il suo padre putativo. Andando avanti e indietro tra la gioventù e l'adolescenza del protagonista, McCraney lo faceva confrontare con temi come la mascolinità, l'identità e l'appartenenza alla comunità, argomenti resi ancora più vivi dall'omosessualità del protagonista. Per il suo adattamento cinematografico, Jenkins ha rimodulato la storia attraverso tre diversi capitoli, aggiungendo un ultimo atto in cui Chiron, il protagonista, raggiunge finalmente l'età adulta.

Leggi tuttoLeggi meno

Il cast

A dirigere Moonlight è il regista e sceneggiatore Barry Jenkins. Nato e cresciuto a Miami, Jenkins ha studiato letterature inglese e cinema all'Università di Stato della Florida prima di trasferirsi a Los Angeles e divenire assistente ala regia di Darnell Martin sul set del tv movie Their Eyes Were Watching God.... Vedi tutto

Commenti (1) vedi tutti

  • Chi siamo? Come si forma la nostra identità? come una reazione? come un grazie ad un affetto? sulle aspettative esterne? Film particolare, forse tronco, ma da vedere. La tenerezza sotto l'apparenza. Le musiche meritano.

    commento di Marsil_Claritz
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Recensioni

La recensione più votata è positiva

EightAndHalf di EightAndHalf
7 stelle

Moonlight è un film dai mille colori. Luci al neon, giallastre illuminazioni di strada, violacei corridoi onirici, e il blu del buio. Un film che utilizza il colore della pelle per discutere di qualcosa che non ha niente a che vedere con l'integrazione, con la tolleranza, o con le tematiche meno sofisticatamente queer (e più barbosamente da Academy). Moonlight di Barry... leggi tutto

5 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

alan smithee di alan smithee
6 stelle

FESTA DEL CINEMA DI ROMA 2016 - SELEZIONE UFFICIALE La storia di Chiron in tre capitoli che sono tre tappe di vita: tre decenni che occorrono ad un ragazzino piccolo, magro, timido e gay, per riuscire dapprima a sopravvivere alla prepotenza, alle angherie gratuite e al pregiudizio del ghetto ove il bambino ha avuto la sciagura di nascere, poi invece a tramutarsi da preda a cacciatore,... leggi tutto

2 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

pazuzu di pazuzu
4 stelle

  Moonlight vorrebbe narrare il coming of age di un ragazzo focalizzando l'attenzione, sostanzialmente, sui suoi rapporti con due persone: la madre e il migliore amico d'infanzia. E fin qui, nessun problema. Vuole farlo, però, spalmando il racconto su circa vent'anni, ed estrapolando tre momenti 'esemplari' del suo percorso di crescita (riconducibili, ovviamente, uno... leggi tutto

1 recensioni negative

Recensione

Amistadl di Amistadl
8 stelle

TRAMA DEL FILM E' la storia di Chiron, ragazzo nero che si affaccia alla vita a Miami, nel malfamato sobborgo di Liberty city.  E' un bambino magro e timido, riservato, di poche parole, ma nonostante tutto ama andare a scuola ad imparare.  Fin da piccolo la sua vita è difficile: il padre lo abbandona, la madre si droga e lui scopre lentamente di essere gay.  Ma trova...

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti

Recensione

1Leonlio di 1Leonlio
6 stelle

  La luce della luna e il blu, la luce del sole e il nero. La Hollywood del ventunesimo secolo può ancora raccontare una storia così delicata senza scivolare in un' eccessiva retorica? Se poi a dirigere il tutto vi è il quasi esordiente Barry Jenkins, i dubbi non possono che aumentare. Per quanto detto prima, "Moonlight" è stato una sorpresa, Jenkins è...

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti

Recensione

ange88 di ange88
8 stelle

La storia di Chiron, afroamericano omosessuale che vive in un quartiere malfamato di Miami attraverso lo spaccato dei periodi significativi della vita: infanzia, adolescenza ed età adulta.     Dall’incipit ci si potrebbe aspettare una storia di integrazione invece ci si trova di fronte ad una storia di vita. il film è diviso in tre capitolo ognuno...

leggi tutto
Uscito nelle sale italiane il 13 febbraio 2017

Recensione

Badu D Shinya Lynch di Badu D Shinya Lynch
7 stelle

Moonlight è imprevidibilmente un film curioso,  che affronta il tema dell'apparenza come sostituzione della sostanza. Discorso che si riflette nel lungometraggio anche da un punto di vista teorico: l'aspetto formale contaminato, tossico, innaturale e, paradossalmente, "impersonale" e diversificato, che copre, nasconde, maschera volutamente la semplicità e la purezza della...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

Recensione

EightAndHalf di EightAndHalf
7 stelle

Moonlight è un film dai mille colori. Luci al neon, giallastre illuminazioni di strada, violacei corridoi onirici, e il blu del buio. Un film che utilizza il colore della pelle per discutere di qualcosa che non ha niente a che vedere con l'integrazione, con la tolleranza, o con le tematiche meno sofisticatamente queer (e più barbosamente da Academy). Moonlight di Barry...

leggi tutto

Gli imperdibili di Febbraio

iiuma8288 di iiuma8288

Ciao Scrivo una lista dei film a mio avviso belli che sono usciti o devono ancora uscire nel mese di febbraio, non manca il made in Italy tra cui segnalo un film assente qui su filmtv, che spero che verrà...

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2016
2016

Recensione

pazuzu di pazuzu
4 stelle

  Moonlight vorrebbe narrare il coming of age di un ragazzo focalizzando l'attenzione, sostanzialmente, sui suoi rapporti con due persone: la madre e il migliore amico d'infanzia. E fin qui, nessun problema. Vuole farlo, però, spalmando il racconto su circa vent'anni, ed estrapolando tre momenti 'esemplari' del suo percorso di crescita (riconducibili, ovviamente, uno...

leggi tutto
Recensione
Utile per 10 utenti
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito