Trama

Mark, studente ribelle ricercato a Los Angeles dalla polizia per aver ucciso un agente, riesce a fuggire su un aereo da turismo rubato. Nel deserto californiano incontra e ama una ragazza, Daria, che si sta recando a Phoenix per trascorerre un periodo di vacanza. Nel paesaggio spettrale di Zabriskie Point (il punto di massima depressione geologica degli Stati Uniti) i due giovani trascorrono lunghe ore d'amore, ma...

Note

Partito per fare un film sull'America, sulla contestazione nelle università americane, Antonioni si trova, come sempre, a girare un film sull'uomo e sul suo destino. Pur non essendo tra i suoi capolavori, e scontando una certa incomprensione del luogo e della generazione narrati, rimane un film con momenti altissimi, tra cui il "love in" nel deserto e l'esplosione finale su musiche dei Pink Floyd.

Commenti (12) vedi tutti

  • Un film figlio di un'epoca estinta ma che ancora oggi ha un effetto enorme in chi lo guarda, che sa toccare le corde emotive giuste senza mai scadere nella furbizia.

    leggi la recensione completa di Carlo Ceruti
  • ambientazioni mozzafiato e poco più rendono sto film assolutamente insipido.

    commento di kkk
  • io di fronte ai film di Antonioni rimango perplessa e non arrivo a capirli a pieno; belle immagini ma che avrà voluto dire?

    commento di florentia viola
  • non un gran film

    commento di antonio de curtis
  • Non voglio provocare nessuno, sono io che sono un ignorantone, ma io ho trovato il film lungoooooooooooooooooooo e noioso! a parte i luoghi nulla di particolarmente bello o degno di nota!

    commento di columbiatristar
  • Bello. La "lussuria" fotografica e' il vero limite del film.

    commento di ligeti
  • 7+

    commento di nico80
  • "L'avventura" era migliore di questo

    commento di bocchan
  • 6

    commento di incallito
  • finalmete un antonioni meno palloso, ma non è che abbia fatto poi sto gran film

    commento di Dr.Lynch
  • eccezionale film di un antonioni disilluso e sconfortato.con tante di quelle scene eccellenti che quasi mi commuovo all'idea.finale bellissimo e amaro.che dire… per me e' un capolavoro. *****

    commento di superficie 213
  • un po' datato e irrisolto, come quasi tutti i film di Antonioni: ma ci sono almeno un paio di sequenze che valgono il prezzo del biglietto (la scena d'amore nel deserto e il finale simbolistico)

    commento di ed wood
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

maso di maso
10 stelle

      Antonioni cuore e talento, coraggio e tocco vellutato, cultore fautore di un omaggio ad un'epoca mitizzata raccontata come il mito della rivoluzione e dell'amore libero, della contestazione dei giovani arrabbiati degli anni sessanta, attillati in abiti stretti con in testa lunghi capelli che nascondono idee chiare confuse dagli schemi dei potenti, idee confuse come... leggi tutto

20 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

_Rocky_ di _Rocky_
6 stelle

Film complesso e sofisticato, difficile da valutare in maniera chiara e inequivocabile... ZABRISKIE POINT è un'opera essenzialmente poetica, quasi una fotografia dell'America anni '60 attraverso gli occhi del complicato e affascinante Michelangelo Antonioni. All'interno di una narrativa semplice e, se vogliamo, anche banale, Antonioni ritrae fondamentalmente l'avversione della new... leggi tutto

6 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

marcopolo30 di marcopolo30
4 stelle

"Zabriskie Point" è uno dei tre lungometraggi realizzati in lingua inglese da Antonioni (gli altri due sono "Blow up" e "Professione Reporter"). Fu un flop al botteghino e venne messo in croce dalla critica USA, tanto da entrare nel 1978 nella lista "The fifty worst films of all times". Ciò che più di ogni altra cosa gli veniva rimproverato in America era la visione troppo... leggi tutto

4 recensioni negative

Nel mese di novembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di ottobre questo film ha ricevuto 6 voti
vedi tutti
Nel mese di luglio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Il meglio del 2016
2016

Recensione

Carlo Ceruti di Carlo Ceruti
10 stelle

Zabriskie Point, come ogni film di Antonioni, è un film profondo ed affascinante e, come ogni film di Antonioni, non è facile da recensire. Inizia in un luogo chiuso dove degli studenti dibattono sulla rivoluzione, si intuisce ben presto la vacuità dei loro discorsi, spesso fini a loro stessi, il cui uno scopo è un indefinito desiderio di ribellione che non sfocia...

leggi tutto
Il meglio del 2014
2014

Recensione

maso di maso
10 stelle

      Antonioni cuore e talento, coraggio e tocco vellutato, cultore fautore di un omaggio ad un'epoca mitizzata raccontata come il mito della rivoluzione e dell'amore libero, della contestazione dei giovani arrabbiati degli anni sessanta, attillati in abiti stretti con in testa lunghi capelli che nascondono idee chiare confuse dagli schemi dei potenti, idee confuse come...

leggi tutto
Il meglio del 2013
2013

Sequenze di cinema visionario

steno79 di steno79

In italiano il termine “visionario” indica le persone che hanno visioni soprannaturali o allucinazioni visive, e in passato veniva spesso associato, talvolta anche in senso negativo, ai mistici religiosi e agli...

leggi tutto

Recensione

sakkamoto di sakkamoto
10 stelle

Un film che non fu assolutamente compreso all'epoca e addiritura Antonioni venne accusato di aver visto l'America e i suoi conflitti interni in maniera semplicistica, riduttiva, e parziale.Costato 7 milioni di dollari una cifra enorme per l'epoca ne incassò al botteghino soltanto 2 e fu considerato un flop tanto da essere incluso nella poco onorevole lista dei 50 peggiori film di tutti i...

leggi tutto
Recensione
Utile per 6 utenti
Il meglio del 2012
2012
Il meglio del 2011
2011

Recensione

marcopolo30 di marcopolo30
4 stelle

"Zabriskie Point" è uno dei tre lungometraggi realizzati in lingua inglese da Antonioni (gli altri due sono "Blow up" e "Professione Reporter"). Fu un flop al botteghino e venne messo in croce dalla critica USA, tanto da entrare nel 1978 nella lista "The fifty worst films of all times". Ciò che più di ogni altra cosa gli veniva rimproverato in America era la visione troppo...

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Disponibile dal 29 gennaio 2011 in Dvd a 9,99€
Acquista
Il meglio del 2010
2010

Recensione

Utente rimosso (signor joshua) di Utente rimosso (signor joshua)
8 stelle

Antonioni in terra straniera per la seconda volta, non più alle prese di uno pseudo thriller (Blow Up), ma un “trattato” generazionale, non più nella fredda Londra ma nella desertica California. Come sempre gli accade, anche se ha in mano le chiavi della porta di casa sua, lui preferisce aprirla con il grimaldello, ma considerando la quantità di volte in cui,...

leggi tutto
Recensione
Utile per 6 utenti
Il meglio del 2009
2009

Recensione

steno79 di steno79
7 stelle

Probabilmente non è fra le opere più alte di Antonioni, nonostante l'indubbia bellezza a livello figurativo e formale. Il regista tenta di catturare gli umori contestatari dei giovani americani nel periodo della rivoluzione studentesca, ma la parte ideologica è anche la più invecchiata (ad esempio la sequenza iniziale del dibattito sulla guerriglia). Accolto...

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
Il meglio del 2008
2008

RICHARD WRIGHT:addio.

rosario di rosario

Tastierista degli immensi Pink Floyd.....soltanto il riepilogo di alcuni film dove la musica incantevole,allucinata,allucinante,"cosmica" del gruppo ha fatto (e fa,fara')sognare.Un "light-show" per questo mitico...

leggi tutto

Recensione

miawallace di miawallace
10 stelle

Visto stasera, per la prima volta, Zabriskie Point. Cristo santo che film. Capolavoro assoluto. I primi dieci minuti mi sono detta:" Un film sulla contestazione studentesca negli anni '60. NO". E invece. Molto, ma molto di più. Un film che ha tirato fuori tante cose che dormivano dentro di me da molto, molto tempo. Dove tutto sembra assurdo ma in fondo non c'è nulla da spiegare. Dove tutto...

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Il meglio del 2007
2007

PRIMA DELLA PAROLA “FINE”

spopola di spopola

Quanti finali “magici” e sconvolgenti, così necessari e affilati da restituire integralmente la grandezza emozionale, l’afflato poetico e la drammaticità dell’opera di riferimento semplicemente con una...

leggi tutto
Playlist

Recensione

Zarathustra di Zarathustra
4 stelle

Questo film proprio non ha scuse. Un'opera intellettualoide come poche altre che anche a livello tecnico, e questa è un'eccezione per Antonioni, dice poco. L'esplosione finale può essere interessante ma è completamente fuori contesto, rimane comunque l'unico punto che vale del film. Dopo un inizio abbastanza buttato lì il film si evolve molto poco e non trova, come in altri film del...

leggi tutto
Il meglio del 2006
2006

De Prodigiis Amoris

1968 di 1968

....forse, il bacio più bello, ovvero più doloroso, non è quello sulla bocca, quello sulla fronte, quello sulla guancia, quello con la lingua, bensì quello di sfuggita, con metà labbra e metà guancia.......come...

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2005
2005
Il meglio del 2004
2004

Recensione

pimpi di pimpi
8 stelle

Film discusso e non amato dalla critica fin dai tempi della sua uscita. Flop d’incassi, rispetto al precedente Blow Up, rimane tuttavia uno dei film più affascinanti e suggestivi di Antonioni. Pregno di un forte idealismo ritenuto dai più irreale e superficiale, il film fu criticato anche perché non convinsero né i dialoghi né la recitazione dei due protagonisti esordienti, belli e...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2003
2003
Il meglio del 2002
2002

7 sberle al conformismo

SNAPORAZ79 di SNAPORAZ79

Forse qualcuno riderà...Sicuramente esistono film molto più ribelli di quelli che ho elencato. Ma io credo che il merito di queste sette pellicole sia aver sbattuto i loro sberleffi in faccia al grande pubblico!...

leggi tutto
Playlist
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito