Trama

Lo scrittore Orhan Sahin, che vive all'estero da anni, torna a Istanbul su invito del famoso regista Deniz Soysal per lavorare al suo libro. Deniz vive con la sua famiglia, ormai al crepuscolo della ricchezza, in uno Yali sul Bosforo. Fin dal primo giorno, Orhan si trova avvolto in una fitta tela di relazioni complesse e misteriose tra gli amici e i familiari di Deniz e, mentre riscopre Istanbul con occhi nuovi, cominciano anche a riaccendersi sentimenti da tempo sopiti.

Commenti (4) vedi tutti

  • Il cinema di Ferzan Özpetek tocca qui fondo con un film nel quale un cast di fotogenici attori, qualche frase ad effetto e una lunga serie di sofferti silenzi dovrebbe bastare a fare le veci di una storia degna di tal nome e di ricchi sub-plots che brillano qui solo per assenza.

    leggi la recensione completa di marcopolo30
  • L'amore (vero) ci cambia la vita

    leggi la recensione completa di MrTorrins
  • Inerte dramma del cuore saturo di autobiografismo trasfigurato. Özpetek, in doppio alter-ego "editor (d)e(l) regista al debutto come scrittore", crea un cortocircuito letterario filmico nella forma di dolente giallo esistenziale. Anche se in patria, mostra il solito campionario umano alle prese con immaginabili verità sottaciute da tempo.

    commento di Leo Maltin
  • I dolori del passato che impediscono di renderci conto di quelli che sono i sentimenti genuini e necessari. Ozpetek torna in patria, ma si perde in sussurri sentenziosi e scorci da cartolina che travisano la sostanza e la materia concreta, impantanandosi in un melò bolso e senza verve che rimane in superficie, affogando la sostanza nella forma.

    leggi la recensione completa di alan smithee
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è negativa

MarioC di MarioC
4 stelle

Si è sempre di fronte a un dilemma, con i film di Ozpetek: tentare l’approccio razionale ovvero abbandonarsi al flusso delle immagini, lasciarsi trasportare in quel territorio fatto di vuoto sfarzoso, accucciarsi al tepore delle intenzioni registiche. Questa ultima forma di visione ha dato i suoi frutti in passato, là dove una parvenza di storia era possibile immaginare e... leggi tutto

5 recensioni negative

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

travis83 di travis83
5 stelle

Rosso Instanbul è l'adattamento cinematografico, dell'omonimo romanzo, dell'autore e regista Ferzan Ozpetek. L'undicesimo film della sua carriera, è un viaggio intimo e emotivo, intrapreso dal protagonista Orhan Sahin, di ritorno a Istanbul dopo 20 anni di assenza volontaria. Editor londinese, con un passato da scrittore, viene richiamato in Turchia da Deniz Soysal, celebre... leggi tutto

1 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle positive

Theophilus di Theophilus
8 stelle

ROSSO ISTANBUL   Interpretato da un ottimo Halit Ergenç e da altri attori che sanno interagire positivamente nella raffinata dinamica della più recente fatica di Ferzan Ozpetek, Rosso Istanbul ha come vero motore narrativo una situazione contraddittoria che non trova soluzione se non forse nella pur interlocutoria scena finale. Due sono gli aspetti che si contrappongono e... leggi tutto

2 recensioni positive

Il meglio del 2017
2017

Recensione

MarioC di MarioC
4 stelle

Si è sempre di fronte a un dilemma, con i film di Ozpetek: tentare l’approccio razionale ovvero abbandonarsi al flusso delle immagini, lasciarsi trasportare in quel territorio fatto di vuoto sfarzoso, accucciarsi al tepore delle intenzioni registiche. Questa ultima forma di visione ha dato i suoi frutti in passato, là dove una parvenza di storia era possibile immaginare e...

leggi tutto
Uscito nelle sale italiane il 27 febbraio 2017
Il meglio del 2016
2016
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito