Trama

In una cabina collettiva a Ostia, una domenica d'agosto, sfilano molti personaggi: le componenti di una squadra di pallacanestro, due soldati culturisti, due benzinai con le loro ragazze, un sacerdote che nasconde un... grosso segreto, due nonni con nipote incinta, due donne in lite con l'assicurazione, una coppia che vuole consumare il primo rapporto d'amore. Non va bene quasi a nessuno. Sergio Citti, alla sua terza regia dopo le collaborazioni con Pasolini, propone uno spaccato, tutt'altro che roseo, di umanità e di comportamenti. L'ispirazione c'è, molte trovate sono abili, il ritmo è buono.

Commenti (12) vedi tutti

  • fuori e dentro si confondono e ci confondono e la promiscuità non fa comunità.

    leggi la recensione completa di tafo
  • “Un' assortita fauna umana spogliandosi si toglie anche la maschera e mostra di essere fatta di persone piccole e misere” Affresco crudele, cinico e ironico. Un po’ più riconciliato col mondo Citti dimostra di essere padrone del mestiere di regista dirigendo bene tanti attori anche importanti. Tutto girato all’interno di uno spogliatoio.

    commento di marco bi
  • Citti dipinge magistralmente un bestiario umano ritratto con sguardo grottesco, vitalità e irresistibile ironia. La commedia all'italiana portata alle estreme conseguenze. Proietti e Citti (Franco) spiccano su tutti. Voto: 8 ai piedini di una giovine Jodie Foster

    commento di ProfessorAbronsius
  • Con un buon cast, con tante idee stravaganti tra l'eros e il comico si è riusciti a far un film che mette tanta curiosità.Non ci posso credere!!! tra il cast di sotto non hanno messo Gigi Proietti!!!

    commento di wang yu
  • Essere geniali significa anche poter ambientare un intero film nello stesso luogo e non essere mai, nemmeno per un secondo, noiosi. Riflessivo e, come già detto, geniale.

    commento di Utente rimosso (Luke Vacant)
  • solido nella costruzione.

    commento di kkk
  • Una divertente commedia rosuccia e grottesca, Sergio Citti ringraziato per un'altra gradevole commedia da vedere giorno e notte

    commento di G89
  • Progetto, perfettamente riuscito, di film di costume: la pellicola, per tutta la sua durata, diffonde i colori smaccati e gli odori dolceamari di un'allegra e popolaresca promiscuità.

    commento di OGM
  • Una sfida riuscita con pochi mezzi e tanti nomi noti e abilità. 7 1/2

    commento di kotrab
  • Su come rendere l’unità di luogo una preziosa risorsa ed una praticabile alternativa, il film è da manuale.

    commento di movieman
  • un film insolito ma divertente. sicuramente da vedere, con un esilarante gigi proietti, e una foster alle prime armi in una parte divertente.

    commento di robymer72
  • NOIOSO.MEGLIO QUESTO FILM DI UN SONNIFERO

    commento di RICHIARD
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

tafo di tafo
8 stelle

Il cinema di Citti è sempre basico fondato sulle necessità e difficoltà di soddisfare i nostri bisogni primari. Casotto è il film dell’impossibilità di dare sfogo ai nostri appetiti sessuali in un luogo che non è ne privato ne pubblico. La cabina dove ci si spoglia per poter andare al mare con il vestito adatto, resta chiusa agli estranei non per... leggi tutto

13 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

solerosso82 di solerosso82
6 stelle

Un cast eterogeneo ma perfettamente a suo agio in un film caricaturale e grottesco, ma mai banale. Un casotto su una spiaggia del litorale romano, all'interno del quale s'intrecciano le avventure di bizzarri personaggi: ci sono i due amici coatti squattrinati (Proietti e Citti) dietro alle belle di turno, i nonni (Paolo Stoppa e Flora Caraballa) con i nipoti (Placido e la Foster), un prete... leggi tutto

3 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

mm40 di mm40
4 stelle

Film corale, con innumerevoli interpreti e tante storie che si intrecciano. Il cinema di Citti, però, riguarda solo una stretta schiera della società: i burini. Così abbiamo i soldati burini, la famiglia burina, la coppietta burina, lo spione burino e via dicendo. Oltremodo noioso, soprattutto per l'espediente di base - l'azione relegata all'interno di uno spazio piccolissimo - e, nel... leggi tutto

2 recensioni negative

Trasmesso l'11 settembre 2017 su Iris
Trasmesso il 2 settembre 2017 su Iris

Recensione

Gangs 87 di Gangs 87
9 stelle

Senz'altro la più nota e (forse) la miglior regia di Sergio Citti che osserva gli italiani di fine anni '70, all'interno di un casotto sulla spiaggia assegnato, com'era solito all'epoca, a più persone. La capacità del regista sta' non solo nel riuscire a collegare alternativamente ogni protagonista ma piuttosto nell'aver raccolto tutte le personalità dell'epoca...

leggi tutto
Nel mese di luglio questo film ha ricevuto 7 voti
vedi tutti
Trasmesso il 29 luglio 2017 su Iris
Nel mese di maggio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Trasmesso il 31 maggio 2017 su Iris
Trasmesso il 24 maggio 2017 su Iris
Il meglio del 2016
2016

Recensione

tafo di tafo
8 stelle

Il cinema di Citti è sempre basico fondato sulle necessità e difficoltà di soddisfare i nostri bisogni primari. Casotto è il film dell’impossibilità di dare sfogo ai nostri appetiti sessuali in un luogo che non è ne privato ne pubblico. La cabina dove ci si spoglia per poter andare al mare con il vestito adatto, resta chiusa agli estranei non per...

leggi tutto
Il meglio del 2015
2015

Recensione

MarioC di MarioC
9 stelle

A volte accadono miracoli che hanno poco di divino. Anzi, manifestano il trascendente con materia sporca, sporchissima: calzini bucati, piedi imbrattati, cinture di castità su individui già laidi, puttane per un giorno e per un tornaconto. La storia di "Casotto" è il manifesto di come, attorno ad un'idea di sceneggiatura solida, possono riunirsi protagonisti di...

leggi tutto
Il meglio del 2014
2014

Recensione

galaverna di galaverna
7 stelle

Film ad episodi, narrativamente ben collegati in quanto tutti i personaggi finiscono per concatenarsi l’un l’altro, girato da Citti con maestria anche grazie anche a nomi di peso (tra tutti Proietti e una giovanissima Foster che non ti aspetti, così distante dalla cupa recente notorietà di Taxi Driver). E poi Tognazzi, la Melato, Ninetto Davoli, il grande Paolo Stoppa...

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Il meglio del 2013
2013
Disponibile dal 5 marzo 2013 in Dvd a 12,99€
Acquista
Il meglio del 2012
2012

Recensione

GIMON 82 di GIMON 82
10 stelle

Ci sono film dall'ORIGINALITA' talmente fuori da ogni schema da rimanere impressi in ogni tipo d'immaginario,pezzi di "piccolo cinema" ,artigianale,ruspante e naif,invidiabili da chi il cinema pensa di capirlo o si eleva al di sopra di ogni intelletto o sospetto.CASOTTO rientra in questa categoria,un "filmetto" ammaliante e coinvolgente,un modus-cinematografico di quelli rari che non scende a...

leggi tutto
Recensione
Utile per 9 utenti
Il meglio del 2011
2011

Recensione

barabbovich di barabbovich
8 stelle

In uno spogliatoio del litorale di Ostia transita la fauna umana più strana. C'è una coppia di anziani (Paolo Stoppa e Flora Mastroianni) che vorrebbe appioppare la nipotina incinta (Jodie Foster) prima ad un parente (Michele Placido) e quindi ad un avventore dongiovanni (Luigi Proietti). C'è un funzionario all'apparenza irreprensibile (Ugo Tognazzi) che si lascia...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2010
2010
Il meglio del 2009
2009

L'INTERVISTA "STEREOTIPATA"

LAMPUR di LAMPUR

Spettacoloso Michele Palcido ieri da Fazio. Difficile decifrare se più l'imbarazzo del presentatore o l'imbarazzante Placido, "grande regista", alle prese con aggettivi, coniugazioni e normale...

leggi tutto

Recensione

hallorann di hallorann
8 stelle

E’ possibile ambientare un film in un casotto da spiaggia? Sì, Sergio Citti ne è stato capace. CASOTTO, infatti è appunto una cabina collocata sulla spiaggia di Ostia e racconta la giornata al mare vista da un interno di un eterogeneo gruppo di persone. Tra queste troviamo una famigliola composta da nonno, nonna, nipotino e nipote incinta da sistemare, un cugino...

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
Il meglio del 2008
2008
Il meglio del 2006
2006
Il meglio del 2005
2005

Recensione

johnpjgozz di johnpjgozz
8 stelle

BELLISSIMO FILM GROTTESCO E SURREALE CHE SI SVOLGE TUTTO IN UNA CABINA COMUNE SUL LITORALE DI OSTIA, UN "CASOTTO" APPUNTO...PERSONAGGI ASSURDI INTERPRETATI DA UN CAST DI LUSSO ED IN FORMA SMAGLIANTE!IL BRAVISSIMO E SOTTOVALUTATISSIMO FRATELLO DEL REGISTA FRANCO CITTI IN COPPIA CON UNO SPASSOSO PROIETTI, LE SORELLE MELATO CHE DUETTANO CON IL SEMPRE PERFETTO UGO, PAOLO STOPPA DISPOTICO NONNO DI...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2004
2004

n.10 - Estrema (Cons)unzione

RAGIONTRAVOLTA di RAGIONTRAVOLTA

Lasciarsi cullare. Dal primordiale rantolo dell'Esigenza. D'una pretesa incostante, incrostata, incontrata, ritratta, traslata, trascesa, straniante.. lavata. Via. Cancellata dai morsi dei secoli, degli anni e dei...

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2003
2003
Il meglio del 2002
2002

7 ritratti di Jodie

delste76 di delste76

Omaggio a una donna che ha saputo costruire intorno a se il suo piccolo impero, fatto di cinema, impegno e sentimenti. Meg Altman è solo una delle sue ultime meravigliose interpretazioni. Complimenti!

leggi tutto
Playlist
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito