Trama

Una sera d'estate, a Central Park, il marinaio Michael salva da un'aggressione Elsa, moglie di un celebre avvocato. Assunto nello yacht, il marinaio avverte subito una strana atmosfera. Durante il viaggio i due si innamorano. Per procurarsi i soldi necessari a fuggire insieme, l'uomo decide di accettare il losco affare propostogli da Grisby, un socio dell'avvocato. Confidando nel fatto che un assassino non può essere arrestato finché non viene trovato il cadavere, Michael mette per iscritto di avere ucciso accidentalmente Grisby in modo che quest'ultimo possa far perdere le proprie tracce. Ma Grisby viene poi trovato morto con il cappello del marinaio tra le mani. Per Michael è l'inizio di un incubo. Welles non amava particolarmente questo film, la cui sceneggiatura scrisse in un tour de force di 72 ore chiuso in motel. In realtà ci troviamo di fronte a un noir fondamentale, un vortice onirico inarrestabile entro il quale spettatore e protagonista precipitano. Memorabili il dialogo d'amore nell'acquario e la sequenza finale nella sala degli specchi. Con Rita Hayworth spietatamente sforbiciata dal regista per esigenze di copione.

Commenti (2) vedi tutti

  • commento di Dalton
  • La sequenza degli specchi vale il film! Ma sarebbe riduttivo limitare Welles solo a ciò. Cmq è da storia del cinema…e qui mi fermo e non proseguo oltre

    commento di carlos brigante
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

steno79 di steno79
8 stelle

Film certamente affascinante che, però, essendo girato da un genio del cinema, non soddisfa pienamente il cinefilo più esigente. Si tratta di un thriller barocco ed esasperato, a tratti quasi onirico, in cui l'autore ci mostra personaggi imprigionati in una spirale di malvagità e autodistruzione, destinati ad annientarsi a vicenda, per giungere alla... leggi tutto

15 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

mm40 di mm40
6 stelle

Opera ritenuta (non del tutto a torto) fra le minori di Welles regista, La signora di Shanghai è un sostanzioso noir in cui il triangolo marito-moglie-amante si arricchisce di un quarto personaggio, il socio del marito, intrigante fino al midollo e causa di una serie di doppi giochi a catena da parte degli altri tre. I meccanismi di regia di Welles girano comunque tutti nel verso giusto... leggi tutto

2 recensioni sufficienti

Disponibile dal 22 novembre 2017 in Dvd a 14,75€
Acquista
Nel mese di febbraio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Il meglio del 2016
2016
Il meglio del 2015
2015

Recensione

alfatocoferolo di alfatocoferolo
7 stelle

C'è un buchetto immediatamente visibile nella sceneggiatura di questa pellicola (concepita in 3 giorni): "Come fa un morto ad intascare il premio assicurativo della sua morte e goderselo?". Lo capisce subito l'avvocato Bannister , avendo gioco facile nel far condannare l'amante di sua moglie. Il resto della pellicola è discretamente godibile, il ritmo non è sempre alto ma...

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Il meglio del 2014
2014
Il meglio del 2013
2013
Il meglio del 2012
2012

Sguardi allo specchio

silvia25 di silvia25

Secondo recenti teorie  sembra che il film agisca direttamente  sul nostro corpo e sulla nostra mente . Nel 1990 alcuni scienziati hanno scoperto l’esistenza  di neuroni specchio che giustificherebbero i...

leggi tutto

Recensione

will kane di will kane
8 stelle

L'istinto cavalleresco può causar guai,talvolta,e ne sa qualcosa il protagonista de "La signora di Shanghai",classico cult di Orson Welles,celebratissimo dagli amanti del noir e anche dai semplici cinefili.Salvata una bionda procace da tre figuri che parevano aver cattive intenzioni in un boschetto durante una passeggiata serale,il marinaio Michael prende la classica cantonata per la bella...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2011
2011
Il meglio del 2010
2010

Recensione

jonas di jonas
8 stelle

Un marinaio, un avvocato, sua moglie, il suo socio: tutti intrigano ai danni altrui, e bisogna arrivare all’ultima scena per sapere con certezza chi è il cacciatore e chi la preda, anche perché Everett Sloane ha quell’aria sinistra che non lo abbandona nemmeno quando interpreta personaggi positivi (come in Uomini di Zinnemann). L’unica cosa certa fin...

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti

Watashi no tenshi.

montelaura di montelaura

Due anni. La scrittura ora come allora, mi aiuta a sublimare il dolore. E' una ferita appena appena rimarginata, ma che duole anche solo a sfiorarla. E' un album di ricordi in bianco e nero, è un sorriso sulle...

leggi tutto
Il meglio del 2009
2009

Recensione

steno79 di steno79
8 stelle

Film certamente affascinante che, però, essendo girato da un genio del cinema, non soddisfa pienamente il cinefilo più esigente. Si tratta di un thriller barocco ed esasperato, a tratti quasi onirico, in cui l'autore ci mostra personaggi imprigionati in una spirale di malvagità e autodistruzione, destinati ad annientarsi a vicenda, per giungere alla...

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti

Pesci

Redazione di Redazione

Una taglist forse non facile, che magari non produrrà i consueti grandi numeri, di certo però semplice nella definizione. Vogliamo tutti i film in cui appare un pesce, o dei pesci. Fresco, vivo, morto, surgelato, a...

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2008
2008

Recensione

Michael OHara di Michael OHara
10 stelle

Ci si può emozionare immedesimandosi in Michael O’Hara, nel suo sguardo misterioso e nel suo animo puro e naif. Ci si può suggestionare con i contrasti tra luci e ombre e con lo straordinario gioco di specchi del finale (d’ispirazione per molti altri film e citato da Woody Allen in “Misterioso omicidio a Manhattan”). Si può restare ammirati a notare i numerosi carrelli e i piani...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2007
2007

Recensione

ROTOTOM di ROTOTOM
8 stelle

Ritratto della borghesia in nero anzi in noir, con omicidio. Orson Welles scrive dirige e interpreta un secco e decadente atto di morte lancinato da un bianco e nero che degrada sempre di più verso il torbido, mischiando sfumature, ombre e tagli di luce in un unico impastato dolore. Mike (Welles) marinaio dal dubbio passato e dall’incerto futuro ha la sventura di salvare la vita alla bella...

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Il meglio del 2006
2006

Ti amerò fino ad ammazzarti.

montelaura di montelaura

E' il genere noir quello che ha creato la 'coppia maledetta' per eccellenza, formata solitamente da una dark lady e da un uomo dall'oscuro passato. Ma sono tantissimi i film che hanno dato vita a coppie insane,...

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2005
2005

WELLES POWER

CERAUNAVOLTA di CERAUNAVOLTA

Un genio totale(come quando decide di scavare un buco nel pavimento per metterci la macchina da presa ed avere cosi' l'angolo di ripresa che cercava).Un provocatore unico(come quando annuncio' alla radio l'invasione...

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2003
2003

i dvd che vorrei io

sweetiearcher di sweetiearcher

perché sono film introvabili e la tecnologia deve venirci in aiuto in questi casi, e non solo per farci rivedere le stesse cose che abbiamo visto pochi mesi prima in sala

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2002
2002
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito