Alta tensione

Regia di Mel Brooks

Con Mel Brooks, Madeline Kahn, Cloris Leachman, Harvey Korman Vedi cast completo

Questo film non è disponibile. Prenotalo o aggiungilo alla tua Watchlist.

Trama

L' "Istituto neurologico per pazienti molto, molto nervosi" di Los Angeles ha bisogno di un nuovo direttore. Viene nominato il dottor Richard H. Thorndyke, psichiatra, già vincitore del Premio Nobel. Ben presto si accorge che il manicomio è posto sotto la ferrea tutela dell'infermiera "Fratello Diesel" e che i pazienti (tutti danarosi) vi vengono tenuti rinchiusi anche dopo essere guariti. Dopo essere riuscito lui stesso a guarire dalle sue fobie, il dottor Thorndyke riporterà l'ordine nell'istituto grazie anche alla figlia di un grosso industriale colà rinchiuso, della quale conquisterà anche la mano.

Note

La comicità di Mel Brooks gioca qui scopertamente con la citazione hitchcockiana, dagli "Uccelli" a "Psycho".

Commenti (13) vedi tutti

  • La perfezione della parodia.

    leggi la recensione completa di Carlo Ceruti
  • Uno stormo di piccioni insegue il protagonista ricoprendolo di sterco ; il circo è questo, sappiatelo, ma i buffoni sono di rango.

    commento di michel
  • Un vero strazio al novanta per cento.voto 3

    commento di wang yu
  • Parodia dei vecchi thriller, specialmente dei più noti lungometraggi di Hitchcock in parte carina ed elegante, ma assolutamente non geniale. Diverte, ma non troppo e talvolta annoia anche. Mel Brooks ha fatto sicuramente di meglio.

    commento di Lina
  • Riuscita parodia del cinema hitchcockiano. In alcuni momenti Mel Brooks la tira un po' per le lunghe, ma la rivisitazione dei più famosi momenti di film come "Psyco" o "Gli uccelli" è davvero divertente.

    commento di sasso67
  • Divertente parodia della produzione hitchockiana. Se alla base vi è "Io ti salverò", luoghi e situazioni sono tratti dalle pellicole più celebri del maestro della suspence: "Gli Uccelli", "Vertigo", "Intrigo Internazionale" e "Psycho".

    commento di scream
  • Divertentissima commedia demenziale di un Brooks in una stato di grazia.

    commento di IGLI
  • C'è qualcosa di più noioso di un film comico che non fa ridere ?

    commento di Tex Murphy
  • omaggio al "sir" del brivido non riuscito perfettamente, anke se kon Brooks battute spiritose e una galleria di personaggi godibili sono sempre assikurate.

    commento di howl
  • irresistibile parodia dei film di Hitchcock e dei metodi psichiatrici, secondo il "Mel Brooks touch"! ^_^ Grandi comprimari.

    commento di Dalton
  • mi aspettavo decisamente di più comunque certe scene sono molto divertenti

    commento di leo$
  • Film divertente che prende il giro i fil di Hitchcock

    commento di XANDER
  • Mel Brooks ha fatto di meglio.

    commento di Rock
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è sufficiente

FABIO1971 di FABIO1971
6 stelle

Mel Brooks è l'illustre psichiatra Richard H. Thorndyke (dove l'H del secondo nome sta per Harpo: "Mia madre adorava i fratelli Marx, vedeva tutti i loro film e così mi chiamò Harpo"), vincitore del premio Nobel per "aver introdotto la chemioterapia nella cura delle psicosi" e neodirettore del rinomato istituto "Psiconeurotico per i Molto, Molto Nervosi" di... leggi tutto

4 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle positive

AndrewTelevision01 di AndrewTelevision01
10 stelle

Dopo la morte dello psichiatra Ashley, direttore di un manimomio nei pressi di , il professor. Richard H. Thorndyke (Mel Brooks), viene assunto come nuovo direttore. Viene accompagnato da un taxista, Brophy (Ron Carey), il quale insinua che dietro la morte di Ashley potrebbe esserci stato un completto. Di Richard sappiamo che soffre di acrofobia, che nel film viene chiamata "alta tensione",... leggi tutto

8 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle negative

Tarabas di Tarabas
4 stelle

Saccheggiando i classici di Hitchcock, Mel Brooks e la sua compagnia di giro mettono su una maxiparodia del thriller, ambientato in una clinica psichiatrica la cui caposala è nientemeno che Frau Blucher (alias Cloris Leachman). L'operazione mirava forse a un risultato più raffinato (stile Frankenstein Jr), ma il materiale di partenza è di per sè troppo... leggi tutto

1 recensioni negative

Recensione

Carlo Ceruti di Carlo Ceruti
8 stelle

Mel Brooks fa qua la parodia del grande Hitchcock e costruisce un film che è davvero da manuale della comicità. Ci sono moltissime gag, perlopiù surreali, tutte divertentissime, la trama è costruita fin nei dettagli ed i personaggi non sono delle semplici macchiette, ma hanno dei profili interessanti. Non gli manca nemmeno un pizzico di tensione. Insomma è la...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

Recensione

AndrewTelevision01 di AndrewTelevision01
10 stelle

Dopo la morte dello psichiatra Ashley, direttore di un manimomio nei pressi di , il professor. Richard H. Thorndyke (Mel Brooks), viene assunto come nuovo direttore. Viene accompagnato da un taxista, Brophy (Ron Carey), il quale insinua che dietro la morte di Ashley potrebbe esserci stato un completto. Di Richard sappiamo che soffre di acrofobia, che nel film viene chiamata "alta tensione",...

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti
Il meglio del 2014
2014
Il meglio del 2011
2011

Recensione

FABIO1971 di FABIO1971
6 stelle

Mel Brooks è l'illustre psichiatra Richard H. Thorndyke (dove l'H del secondo nome sta per Harpo: "Mia madre adorava i fratelli Marx, vedeva tutti i loro film e così mi chiamò Harpo"), vincitore del premio Nobel per "aver introdotto la chemioterapia nella cura delle psicosi" e neodirettore del rinomato istituto "Psiconeurotico per i Molto, Molto Nervosi" di...

leggi tutto
Recensione
Utile per 12 utenti
Il meglio del 2010
2010

Recensione

mm40 di mm40
6 stelle

HIgh anxiety è piuttosto 'angoscia profonda', ma viene tradotto approssimativamente come alta tensione per meglio chiarire il sottofondo parodistico del lavoro, che riproponendo in chiave demenziale le scene principali della filmografia di Hitchcock non fa in realtà che omaggiare ossequiosamente il Maestro - appunto - della 'tensione', o suspence che dir si voglia. Vediamo...

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Il meglio del 2009
2009
Il meglio del 2005
2005
Il meglio del 2004
2004
Il meglio del 2003
2003
Il meglio del 2002
2002
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito