Trama

In un incidente d'auto Julie ha perso il suo compagno, un famoso compositore, e la figlia. Ricoverata in ospedale, tenta il suicidio, ma viene salvata. Dimessa, taglia tutti ponti con il passato e tenta di distruggere l'opera incompiuta del marito: un grande concerto per l'Europa. Scavando nella vita del marito Julie scopre che questi aveva un'amante che ora aspetta un bambino. Intanto Olivier, un amico del marito innamorato di Julie, tenta di convincerla a completare il concerto, ma anche di sedurla.

Note

Pellicola enigmatica e intensa, come la sua protagonista, apre la trilogia di film dedicati alle tre parole d'ordine della Rivoluzione Francese, cui corrispondono i tre colori della bandiera. Leone d'oro a Venezia ex-aequo con "America oggi", e critiche sul finale cattolico.

Commenti (7) vedi tutti

  • Veramente spettacolare...cinema di livello altissimo!

    commento di Fiesta
  • Il meno perfetto, il meno potente forse delle opere della trilogia kieslowskiana, merita comunque cinque stelle.  L'altezza da cui l'opera di Kieslowski domina il cinema europeo nel passaggio tra gli anni '80 e '90 non lascia per me alcun dubbio.

    commento di bardolfo
  • Il migliore della trilogia

    commento di resistenzalibera
  • Splendido. Grande regia. Bella la storia. Monumento alla bellezza abbagliante della Binoche. Se penso che quel vecchiaccio di Mitterrand se la spupazzava, mi viene un gran rodimento…

    commento di orsoaudace
  • ..semplicemente stupendo..c'è l'essenza del cinema in questo film.

    commento di moran
  • 8

    commento di nico80
  • La parola amore assume un valore dominante.Contradditoria con la parola liberta'.

    commento di IVANSELVA
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

ed wood di ed wood
8 stelle

Rivedendo questo film dopo anni ed anni (la prima volta fu, distrattamente, al liceo), la cosa che balza all’occhio sin dalle prime sequenze è l’influenza che un’opera come questa ha esercitato su tanto cinema d’autore europeo contemporaneo. Sono passate quasi due decadi dall’uscita di “Film Blu”, ma pare girato ieri. Il predominio dell’immagine sulla parola, le ellissi, le... leggi tutto

36 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

mm40 di mm40
6 stelle

La libertà. Primo dei tre capitoli sulla Francia: il colore blu è appunto il primo della bandiera e corrisponde alla libertà del motto rivoluzionario che accostava tale concetto a fraternità ed uguaglianza. La Binoche è straordinaria ed è il vero fulcro del film; la storia è di un nero profondo nelle luci e nelle situazioni, angoscianti e... leggi tutto

1 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

jonas di jonas
4 stelle

Il blu è il colore freddo per eccellenza, e questo film è glaciale: nonostante le buone intenzioni del regista (peraltro finalizzate non si sa bene a cosa, visto che tutto resta fastidiosamente criptico), non procura la benché minima emozione. La scena che mi è rimasta più impressa è quella in cui la Binoche conclude la barzelletta che il marito stava raccontando al momento... leggi tutto

1 recensioni negative

Nel mese di aprile questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Piango, evviva!

karugnin di karugnin

Qualche giorno fa lessi la bella e accorata recensione di @Badu D Shinya Lynch su "Der Freie Wille": fui talmente colpito dall'intensità del suo coinvolgimento emotivo che procurai di vedere il film il giorno...

leggi tutto

Recensione

vox18 di vox18
10 stelle

Film blu è un film del 1993 diretto dal regista polacco Krzysztof Kieslowski. Primo film della trilogia dei colori, che si ispira ai colori della bandiera francese e agli ideali di libertà, uguaglianza e fratellanza che essa rappresenta. Questa prima opera ha come tema fondamentale la libertà come anelito verso qualcosa che desideriamo ma che ci viene costantemente negato....

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Nel mese di febbraio questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti
Il meglio del 2016
2016

Anche i cinefili piangono

MarioC di MarioC

Si ha sempre paura delle lacrime. E non si dovrebbe. Sarà che gli anni passano, le certezze diminuiscono, i ricordi urlano (anche quelli belli): negli ultimi tempi mi scopro a commuovermi diverse volte...

leggi tutto
Il meglio del 2015
2015
Il meglio del 2014
2014
Disponibile dal 9 settembre 2014 in Dvd a 12,99€
Acquista

I film dell'araba fenice

giuvax di giuvax

Ovvero, sottotitolo: Nobody knows you when you're down and out. Perché c'è chi quando è depresso, giù o blue ha bisogno di sentire musica e vedere film che lo tirino su. E poi c'è...

leggi tutto

Recensione

steno79 di steno79
9 stelle

Film d’esordio della Trilogia sui colori della bandiera francese e sui concetti di “Liberté, egalité, fraternité”. All’epoca vinse un Leone d’oro a Venezia e svariati riconoscimenti per la Binoche, dalla Coppa Volpi al César, ma l’accoglienza della critica non fu unanime. Rivisto oggi, regge ancora molto bene e riesce praticamente ad eguagliare, in termini di magia...

leggi tutto
Il meglio del 2013
2013

Recensione

Baliverna di Baliverna
8 stelle

Non è un film facile, ha un tono come straniante, ma possiede certamente il suo fascino. L'interpretazione di molti elementi e scelte del regista non è immediata - qualcuno di questi è forse volutamente oscuro - ma pure Kieslowski riesce a costruire un film profondo e poetico, aperto a molte riflessioni. Questo ermetismo e questi misteri, tuttavia, non mi rendono il film antipatico o...

leggi tutto
Il meglio del 2012
2012

Recensione

ed wood di ed wood
8 stelle

Rivedendo questo film dopo anni ed anni (la prima volta fu, distrattamente, al liceo), la cosa che balza all’occhio sin dalle prime sequenze è l’influenza che un’opera come questa ha esercitato su tanto cinema d’autore europeo contemporaneo. Sono passate quasi due decadi dall’uscita di “Film Blu”, ma pare girato ieri. Il predominio dell’immagine sulla parola, le ellissi, le...

leggi tutto
Il meglio del 2011
2011

Recensione

barabbovich di barabbovich
10 stelle

Persi la figlia e il marito, un celebre compositore, in un incidente d'auto, la parigina Julie (Juliette Binoche) decide di voltare completamente pagina: vende le proprietà e getta l'ultima partitura alla quale stava lavorando il marito non prima di avere allontanato qualsiasi possibile fonte di rimpianto. Nel segno di una libertà ritrovata, Julie scoprirà anche...

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
Il meglio del 2010
2010

Oriente e Occidente

koreeda di koreeda

Mi piace il Giappone. Ho vissuto a Tokyo un anno e mezzo. Scrivo di cinema orientale quando capita e adoro che mi si raccontino delle belle storie anche se io non ne creo.

leggi tutto

Recensione

sasso67 di sasso67
8 stelle

A mio parere il migliore capitolo della trilogia basata sui colori della bandiera francese, trascinato da una colonna sonora da brividi di Zbigniew Preisner e da quella che resta, probabilmente, la migliore prestazione attoriale di Juliette Binoche. La bravura di Kieslowski – che qui, in sede di sceneggiatura, si vale di diverse collaborazioni, oltre a quella consueta di Piesiewicz...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2009
2009

Recensione

OGM di OGM
8 stelle

L'intensità di un'emozione si fa solida, e grida, a tratti, attraverso glaciali sprazzi di colore. Il blu è il dolore nascosto che talora emerge; l'istinto di sopravvivenza lo respinge, eppure esso trova sempre il modo di tornare indietro. Il pianto trattenuto è come la musica negata, è il rifiuto di quel fremito che fa vibrare l'anima, toccando là dove fa più male. Per questo...

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti

Tradimenti

Redazione di Redazione

Materia oscura per eccellenza, deviazione dall'altro. Il tradimento è maschera, è vigliaccheria, è doppiezza. E spesso, quanto più è atroce, tanto più è spettacolare. Proviamo allora a metterli in fila tutti...

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2008
2008

Recensione

kotrab di kotrab
8 stelle

Un film assolutamente introverso, con una protagonista alla ricerca della propria libertà di vivere, prima negandosi, poi scoprendo di dover amare il prossimo, con tutte le difficoltà connesse al ricordo doloroso, alle diversità di ogni persona che incontra, ciascuna capace di dare un segno di vita, una opportunità di confronto e di riflessione (vedi i ricorrenti scoppi musicali su sfondo...

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Il meglio del 2007
2007

Recensione

bradipo68 di bradipo68
8 stelle

L'inizio della trilogia dei colori della bandiera francese coincide con un film freddo e doloroso interpretato da una Binoche letteralmente superlativa.Narra l'elaborazione del dolore,del lutto,la perdita di cio'che ti è piu'caro.E questo all'inizio vuol dire tagliare i ponti con tutto cio'che è passato,affittare un appartamento lontano da tutto e da tutti,nuotare nel silenzio di una piscina...

leggi tutto
Il meglio del 2005
2005

Recensione

Aquilant di Aquilant
8 stelle

Un’automobile in transito, a malapena avvertita dall’orecchio distratto del giovane passante, e pochi secondi dopo lo schianto, immane, ineluttabile, spiazzante. L’occhio semicosciente percepisce anticipatamente l’annuncio di morte e da un letto di sofferenza d’ospedale si diparte il grido di rinuncia alla sopravvivenza, in un perentorio ripiegarsi sulla propria cristallizzata...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2004
2004
Il meglio del 2003
2003
Il meglio del 2002
2002
Il meglio del 1993
1993
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito